Cuore a Cuore- Andrea Zapparoli

Vivere come Don Bosco insegnava...

   
"L'educazione è cosa di Cuore"
                                             Don Bosco



In Famiglia, sul Lavoro, nella Vita di tutti i giorni, siamo tutti educatori.
Il segreto per entrare in sintonia con gli altri è abbattere le nostre barriere mentali e agire in ogni circostanza con il Cuore...


 

"Rompiamo le barriere... senza paura"

Ecco un piccolo aneddoto....

"Un ragazzo era addetto come garzone in una bottega di stoffa, la quale, per mezzo d'una grossa porta a vetri, immetteva su una delle vie principali di Torino. 
Un giorno, mentre stava accudendo alla pulizia, vide passare don Bosco. Nel primo slancio del cuore corre per andarlo a riverire, ma, non riflettendo di aprire la porta, vi batte col capo e la manda in frantumi.

Al rumore dei cristalli accorre tutto il personale del negozio. Il padrone alza la voce e grida; la gente si ferma e fa crocchio; e il povero fanciullo si fa d'appresso a don Bosco tutto tremante.

- Che cosa hai fatto? - prese a dirgli sorridendo il Santo.

- Ho veduto lei passare, e non ho badato che la porta era chiusa.

- Ebbene, pagherò io il danno; sei contento?

Ma il padrone, che aveva capito che si trattava di una svista, soggiunse: - Non sia mai che il buon cuore di questo ragazzo e la carità di don Bosco abbiano a soffrire. Spero che un'al­tra volta il nostro Carluccio non pretenderà più di passa­re attraverso i vetri come lo spirito folletto."