Famiglia- Andrea Zapparoli

Famiglia

La Famiglia è un'antica novità!

La Famiglia oggi è un'antica novità!!
Riscopriamola, riviviamola, tuteliamola... parliamo della Famiglia, impegniamoci nel sociale per posizionarla al centro di ogni attenzione.

La Famiglia è la Scuola di Vita.
In Famiglia si impara a vivere nella società, si comprende il ruolo delle Istituzioni, dell' Autorità, il rispetto delle regole.....
In Famiglia si impara ad affrontare i problemi, sicuri dell' appoggio degli altri componenti.

Ma dov'è finita questa Famiglia?

 


La Famiglia deve essere tutelata

La Famiglia deve essere posta al centro di ogni azione politica, ad ogni livello.
Lo Stato, la Pubblica Amministrazione deve tutelare e favorire la Famiglia, deve essere al servizio della Famiglia e non viceversa.

 
La parola d'ordine per la Famiglia
 

Parola d'ordine: Amorevolzza.... amorevolezza nei rapporti tra marito e moglie, mamma e papà, amorevolezza nei rapporti con i figli e tra i figli....
I genitori non devono abdicare dal loro ruolo fondamentale. 
Oggi sempre più spesso alcuni genitori si definiscono, anche con un pizzico di fierezza, "migliori amici dei loro figli". I figli non hanno bisogno di "migliori amici in famiglia", hanno tutta una vita per cercarli e trovarli altrove, i figli hanno bisogno di genitori presenti, sempre pronti a correggerli, aiutarli, ammonirli, lodarli, tutto con serenità, gentillezza, giusta fermezza. In una parola: Amorevolezza.
Se i figli crescono in un contesto di serenità e giusto rigore, necessariaemente si rapporteranno allo stesso modo con le persone.

 
Usiamo il Cuore!

La Famiglia "sta passando un brutto momento" perchè non si usa più il Cuore nelle relazioni. 
Recentemente ho appreso che in alcuni stati europei sono state avanzate proposte "allarmanti" per la Famiglia: riconoscimento delle unioni di persone dello stesso genere e abolizione delle parole "padre" e "madre" e sostituzione con "genitore 1" e "genitore 2".....qualcuno arriverà a proporre l' abolizione delle parole "figlio e figlia" e così chiudiamo in bellezza....
Si, chiudiamo in bellezza perchè si spegne definitivamente il Cuore....
Addirittura recentemente in Germania qualcuno ha  avuto il coraggio di chiedere di sostituire la parola "Padre" dalla principale Preghiera di noi Cristiani Cattolici, il "Padre Nostro", con la parola più generica di "Genitore"....
Il Cuore si è spento.... sì, purotroppo si è spento!!
Come possiamo dimenticarci della dolcezza e della pace che sentivamo da piccoli, e sentimo ancora oggi, nel pronunciare la parole Papà e Mamma rivolgendoci ai nostri genitori! E chi è padre o madre, come può rinunciare all' amore, alla fiducia, all' affidamento, che contengono le parole Mamma e Papà pronunciate dai loro figli!!!
Allora fermiamoci un attimo, riflettiamo, e pensiamo.... Usiamo il Cuore!!
(...continua)