Andrea Zapparoli ...in Missione per l'Italia- Andrea Zapparoli

Andrea Zapparoli ...in Missione per l'Italia-   Andrea Zapparoli

Andrea Zapparoli

Marito e Papà Felice.
Appassionato di Montagna, de
l Risorgimento e della Storia d'Italia.
Piemontese di Torino, Liberale come Cavour, Einaudi e Sogno....
....in Missione per l'Italia.
Andrea Zapparoli

 
Chi sono
  "Le mie esperienze esistenziali mi hanno anche consentito di apprendere dalla viva voce dei miei maestri di Libertà e democrazia, che esistono Valori di fondo della nostra Civiltà la cui difesa non conosce regole e non consente compromessi"
                                                           Edgardo Sogno


 

Partecipa alla Mailing List

Inserire il nome e l'e-mail qui di seguito:

 
Una possibilità di impegno concreto per la Società.
 "Onesti Cittadini".
Usciamo dai nostri micro macro mondi e affacciamoci sulla Vita, la nostra Vita!!
Scopriremo la straordinaria possibilità di incontrare persone, parlare con loro, ridere, piangere, incoraggiare, scopiriremo la straordinaria bellezza di poter contribuire al miglioramento della Società in cui viviamo, scopriremo la straordinaria bellezza di essere utili al prossimo, anche con piccoli gesti, poche parole o un semplice grande sorriso: scopriremo di essere Vivi!

E la voglia di impegnarsi nella Società e per la Società viene spontanea....
#metticiCuore
Vi presento #metticiCuore, il mio blog
un blog di Sogni, Speranza, Ottimismo e, soprattutto, tanta Libertà!

www.metticicuore.it
Il Segreto del Successo
Successo

Ridere spesso e di gusto;
ottenere il rispetto di persone intelligenti e l’affetto dei bambini;
prestare orecchio alle lodi di critici sinceri e sopportare i tradimenti di falsi amici;
apprezzare la bellezza;
scorgere negli altri gli aspetti positivi;
lasciare il mondo un pochino migliore, si tratti di un bambino guarito, di un’aiuola o del riscatto da una condizione sociale;
sapere che anche una sola esistenza è stata più lieta per il fatto che tu sei esistito.

Ecco, questo è avere successo!


(Ralph Waldo Emerson)